OSSI – OpenSat come Arte secondo Song Hojun

hojun-song-and-the-novanano-flymate-deployer-2560-1024x966

L’ultimo lavoro dell’artista coreano Song Hojun è un satellite che è dotato di LED che possono segnalare in codice Morse. Bion-M è stato lanciato nell’orbita alle 10:00 UTC 19 aprile, 2013, da Baikonur Cosmodrome, Kazakhstan, con 6 piccoli satelliti, OSSI-1.

Song Hojun è un tech-ossessionato artista coreano stravolto con la sua passione per raccontare storie attraverso la tecnologia. Egli spera di infondere un senso di potere nel mondo, attraverso la fai da te e sfumature edificante in ciascuna delle sue opere.

A Univeristy ha studiato Ingegneria Elettrica e Informatica dopo di che ha iniziato a lavorare sulla sua arte.

Dopo anni di ricerca ha scoperto che è davvero possibile avviare e gestire un satellite personale ad un prezzo abbastanza ragionevole.

Negli ultimi dieci anni ha esplorato il modo di integrare il concetto di un progetto satellite personale in contesti culturali e nella sua pratica artistica.

Open Source Satellite Initiative (OSSI) raccontato da Song Hojun

Open Source Satellite Initiative (OSSI)
http://opensat.cc/

The Creators Project
http://thecreatorsproject.com/en-uk/creators/hojun-song

DIY Satellite
http://opensat.cc/download/DIYSatellite_en.pdf

Studio hhjjj http://www.hhjjj.com/

We are Makers
http://www.southgatearc.org/news/april2012/we_are_makers.htm

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.